I criteri SSA nella qualifica dei fornitori

Nel corso degli ultimi anni sono cresciute sia la sensibilità verso i temi ambientali e sociali che la domanda di beni e servizi rispondenti a precisi criteri di qualità certificata secondo norme standard nazionali e internazionali.

Certificare i sistemi di gestione in conformità con la norme di riferimento rappresenta la volontà da parte dell’impresa di voler gestire le tematiche attraverso un modello organizzativo in un’ottica di prevenzione con l’obiettivo di ottenere un miglioramento continuo delle prestazioni.

Italgas nell'ambito dei processi di qualifica e approvvigionamento di lavori, beni e servizi assegna a ciascun gruppo merce un livello di criticità in funzione della complessità tecnologica e dell'impatto sulle performance delle società.


Sulla base della criticità (beni, lavori e servizi), Italgas richiede ai propri fornitori il possesso di sistemi di gestione certificati e/o sistemi di gestione sviluppati in conformità alle seguenti normative:

  • UNI EN ISO 9001 – requisiti per un sistema di gestione della qualità;
  • UNI EN ISO 14001 o EMAS – requisiti per un sistema di gestione ambientale;
  • OHSAS 18001 – requisiti per un sistema di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Requisiti minini HSEQ per Beni, Lavori e Servizi suddivisi per livello di criticità