Gli stati della qualifica

Pre-qualificato campione

Al superamento della fase di:

  • valutazione documentale per gruppi merce di beni di criticità B e C;
  • valutazione  tecnica per gruppi merce di beni di criticità A,

ove prevista la verifica tecnica di un campione del bene oggetto di qualifica, si inserisce il nominativo del fornitore nell’Elenco Fornitori di Gruppo, abbinandolo al Gruppo Merce corrispondente, con lo stato di “pre-qualificato campione”. Questo stato consente l’assegnazione di un Primo ordine campione.

Primo ordine campione

Lo stato di “pre-qualificato campione” consente l’assegnazione di un Primo ordine nel corso del quale Italgas effettua le verifiche tecniche ritenute idonee sul prodotto. Il fornitore in Primo ordine campione non sarà invitato a gare fino al completamento della valutazione sul campione.

In caso di esito positivo del Primo ordine campione si provvede a darne comunicazione al fornitore e ad inserirlo nell’Elenco Fornitori di Gruppo con lo stato di:

  • Qualificato in caso di gruppi merce di beni criticità B e C;
  • Pre-qualificato in caso di gruppi merce di beni di criticità A.

All’interno di tale comunicazione saranno opportunamente richiamate e segnalate al fornitore le eventuali aree di miglioramento e le eventuali limitazioni di natura economica, tecnico-quantitativa o tipologica connesse alla qualifica.

Pre - Qualificato

Al superamento della fase di:

  • valutazione tecnica per gruppi merce di lavori e servizi di criticità A;
  • valutazione tecnica per gruppi merce di beni di criticità A, per i quali non è prevista la verifica di un primo ordine campione;
  • valutazione del primo ordine campione per gruppi merce di beni di criticità A;

si inserisce il nominativo del fornitore nell’Elenco Fornitori di Gruppo, abbinandolo al Gruppo Merce corrispondente, con lo stato di “pre-qualificato”. Questo stato consente l’invito alle eventuali gare indette da Italgas per l’assegnazione di un Primo ordine. Il fornitore, acquisito il Primo ordine, non sarà invitato ad ulteriori gare fino alla valutazione dello stesso.

Primo ordine

Lo stato di “pre-qualificato” consente l’assegnazione, tramite gara, di un Primo ordine nel corso del quale Italgas effettua le verifiche ritenute idonee in relazione all’esecuzione del lavoro o all’erogazione del servizio o alla fornitura del bene. Italgas si riserva la facoltà di eseguire, inoltre, ogni verifica ritenuta opportuna sul prodotto. Il fornitore in Primo ordine non sarà invitato a ulteriori gare fino al completamento della valutazione sull’ordine.

In caso di esito positivo del Primo ordine si provvede a darne comunicazione al fornitore e ad inserirlo nell’Elenco Fornitori di Gruppo con lo stato di “qualificato”. All’interno di tale comunicazione saranno opportunamente richiamate e segnalate al fornitore le eventuali aree di miglioramento e le eventuali limitazioni di natura economica, tecnico-quantitativa o tipologica connesse alla qualifica.

In caso di esito negativo si provvede a darne comunicazione al fornitore. All’interno di tale comunicazione saranno opportunamente riportate le motivazioni e le principali carenze riscontrate.

Qualificato

Lo stato di “qualificato” viene raggiunto dal candidato fornitore:

  • per gruppi merce di criticità A, dopo l’esito positivo del Primo ordine;
  • per i gruppi merce di criticità B e C di beni per i quali non è prevista la valutazione di un Primo ordine campione, al termine della fase di valutazione documentale;
  • per gruppi merci di beni di criticità B e C per i quali è prevista la valutazione di un Primo ordine campione, al termine della fase stessa;
  • per i gruppi merce di criticità B e C di lavori e servizi, al termine della fase di valutazione documentale;
  • per i gruppi merce di criticità D,  al termine della fase di valutazione reputazionale, verifiche antimafia e dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 del D.Lgs.  50/2016.

Il buon fine del processo di qualifica non costituisce una garanzia per l'ottenimento di futuri ordini/contratti.