Strumenti, norme e buone prassi

Nella consapevolezza della strategicità del settore in cui opera, dell’importanza delle sue attività e del ruolo rilevante per lo sviluppo economico e per il benessere delle persone, Italgas ha deciso di fare proprie le più importanti normative a tutela dell’azienda.
Oltre all’adozione del “Modello 231”, che prevede, tra le altre cose, un proprio organo di vigilanza interno finalizzato a disciplinarne funzionamento ed adozione, l’azienda si è fortemente impegnata a contrastare comportamenti illeciti.
A tal proposito vanno segnalate la recente emanazione delle linee guida anticorruzione e la firma di protocolli utili a tutti i contraenti (soggetti pubblici e privati) ad evitare infiltrazioni mafiose. Il manuale organizzativo dell’azienda incardina principi di legalità all’interno di ogni processo. Inoltre, tutto il personale è sottoposto a sessioni periodiche di formazione su questi temi, a tutela dell’integrità aziendale (per approfondimenti, si rimanda al link del Portale Italgas: https://www.italgas.it/it/governance/etica-dimpresa/anticorruzione/).

Per Italgas, creare partnership di valore con i propri fornitori significa innanzitutto relazionarsi con essi in modo trasparente e etico e, una volta avviato il rapporto di fornitura, coinvolgerli nel raggiungimento di performance durature nel tempo, in un’ottica di reciproca crescita secondo leve di legalità.

 

CYBERSECURITY AWARENESS PER LE TERZE PARTI

Il documento intende promuovere e garantire la protezione del patrimonio informativo, sia del Gruppo Italgas che della terza parte stessa, e mitigare i rischi e le minacce di natura Cyber.
Le terze parti coinvolte nei processi del Gruppo Italgas, svolgono un ruolo attivo ed importante nella gestione dei rischi Cyber, pertanto il riconoscimento della loro attenzione su tali tematiche è di fondamentale importanza.
Per tal motivo, i fornitori e le terze parti del Gruppo Italgas devono formalmente impegnarsi a rispettare tali principi generali con la sottoscrizione l’informativa “Cybersecurity Awareness per le terze parti” durante la procedura di gara, ivi inclusa la fase di affidamento e assegnazione contrattuale.